ARERA Tariffe Luce: Le Migliori Offerte a Confronto

Sommario: Se sei alla ricerca della migliore offerta per la luce, in questa guida su ARERA Luce Tariffe, puoi confrontare le migliori opzioni disponibili sul mercato e trovare quella più adatta alle tue esigenze energetiche.

In un panorama sempre più variegato di fornitori energetici e piani tariffari, è fondamentale prendere una decisione informata per ottimizzare i costi e risparmiare sulla bolletta. Il nostro articolo ti guiderà attraverso le varie tariffe luce Arera disponibili, analizzando i vantaggi di ciascuna e fornendoti gli strumenti necessari per effettuare una scelta consapevole.

Continua a leggere per sapere di più sui seguenti argomenti:

  • Le Tariffe Luce ARERA ad oggi
  • Le Tariffe Luce ARERA per semestre
  • ARERA e il Mercato Libero
  • Tariffe ARERA e Mercato Libero: Confronto Migliori Offerte Luce
  • Tariffe ARERA e Mercato Tutelato
  • Servizio di Maggior Tutela: Le Tariffe Luce di ARERA
  • Le Tariffe ARERA per le Partite IVA

Le Tariffe Luce ARERA ad oggi

Per iniziare ARERA, acronimo di Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, è l’ente italiano responsabile della regolamentazione e vigilanza dei settori dell’energia, gas, acqua e servizi ambientali. Uno dei principali compiti di ARERA è stabilire le tariffe per i servizi di fornitura di energia elettrica e gas per i consumatori domestici e non domestici, garantendo la concorrenza e la tutela degli utenti.

Ad oggi, nel III trimestre del 2023, la spesa per un consumo annuo di 2700 kWh è composta dalle seguenti voci:

  1. Materia energia: 14 centesimi di euro (rappresenta il 58,7% del totale della bolletta) per i costi di approvvigionamento e vendita dell’energia, con un aumento rispetto al secondo trimestre 2023;
  2. Trasporto e la gestione del contatore: 3,99 centesimi di euro (16,7% del totale della bolletta) per i servizi di distribuzione, misura, trasporto, perequazione della trasmissione e distribuzione, qualità; invariato rispetto al secondo trimestre 2023.
  3. Spesa per oneri di sistema: 2,89 centesimi di euro (12,1% del totale della bolletta) per la spesa per oneri di sistema, con una riduzione del 4,6% rispetto al secondo trimestre 2023.
  4. Imposte: 2,97 centesimi di euro (12,5% del totale della bolletta) per le imposte che comprendono l’IVA e le accise.

Questi sono i costi dettagliati che contribuiscono a formare il prezzo totale dell’energia elettrica per il cliente tipo a partire da luglio 2023, pari a 0,2385 €/kWh.

Ad ogni modo ti ricordiamo che le tariffe luce ARERA sono stabilite ogni 3 mesi dall’Autorità di Regolazione per Energia e Ambiente, sulla base dell’andamento dei prezzi sul mercato all’ingrosso. Tieni presente che le tariffe possono variare nel tempo, quindi è sempre consigliabile verificare le offerte luce più aggiornate sul sito ufficiale di ARERA o consultando il tuo fornitore energetico.

Le Tariffe Luce ARERA per semestre

Come accennato precedentemente, le ARERA Luce Tariffe rappresentano uno degli elementi cruciali nel settore energetico, fornendo un quadro delle tariffe elettriche stabilite dall’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente per un determinato periodo di tempo.

Di seguito riportiamo le ARERA Tariffe Luce per semestre relative ai seguenti periodi:

  • 2023
  • 2022

Invece, per conoscere le offerte luce Eni Plenitude ti invitiamo alla lettura della nostra guida dedicata.

Tariffe Luce ARERA nel 2023

Per quanto riguarda le tariffe luce ARERA per le abitazioni di residenza nel periodo compreso tra il 1° luglio e il 30 settembre 2023, sono suddivise per le diverse fasce orarie e tipologie di contatore.

Voci Tariffe Luce Arera 2023

a) Quota energia (euro/kWh)

  • Materia energia:
    Monorario: 0,11609 €/kWh* per la fascia unica;
    Biorario: 0,11245 €/kWh* per la fascia F23.
  • Trasporto e gestione del contatore: 0,00943 euro/kWh
  • Oneri di sistema: 0,028860.

b)Quota fissa (euro/anno)

  • Materia energia:
    Monorario: 58,4003 euro/anno per la fascia unica.

c) Quota potenza (euro/kW/anno)

  • Trasporto e gestione del contatore: 20,5200 euro/kW/anno.


In aggiunta a quanto detto, ai clienti che ricevono la bolletta in formato elettronico e la pagano con addebito automatico è applicato uno sconto di 6 euro/anno.

Di seguito sono riportati i prezzi dell’energia elettrica del Mercato Tutelato per diversi trimestri del 2023:

Prezzo Luce kWh ARERA 2023
Trimestre Prezzo
I Trimestre 2023
0,2385 €/kWh
II Trimestre 2023 0,11835 €/kWh
III Trimestre 2023 0,2385 €/kWh

Tariffe Luce ARERA nel 2022

Di seguito è elencato il prezzo luce kWh ARERA del Mercato Tutelato relativo ai diversi trimestri del 2022:

Prezzo Luce kWh ARERA 2022
Trimestre Prezzo
I Trimestre 2022
0,35485 €/kWh
II Trimestre 2022 0,31022 €/kWh
III Trimestre 2022 0,31170 €/kWh
IV Trimestre 2022 0,53451 €/kWh

Se invece vuoi conoscere le offerte luce Ariel Energia, Edison, Enel o Engie, dai uno sguardo ai nostri articoli!

ARERA e il Mercato Libero

In Italia, il Mercato Libero dell’energia è un sistema in cui tutti hanno la libertà di scegliere da quale venditore acquistare energia elettrica e gas naturale, nonché le condizioni del contratto. Questa scelta consente ai consumatori di cambiare venditore o tipo di contratto in base alle proprie preferenze e necessità, e di optare per l’offerta più vantaggiosa e conveniente.

Diversamente dal Mercato Tutelato, dove le tariffe luce sono stabilite dall’Autorità ARERA, nel Mercato Libero i fornitori sono liberi di definire autonomamente i prezzi e le condizioni contrattuali. Questo favorisce la concorrenza tra gli operatori, offrendo ai consumatori un’ampia gamma di soluzioni energetiche e incentivando la trasparenza e l’innovazione nel settore.

Di conseguenza, la possibilità di scegliere nel Mercato Libero garantisce ai consumatori maggiore flessibilità e controllo sulle proprie spese energetiche, consentendo loro di individuare l’offerta più adatta alle proprie esigenze e di ottenere risparmi significativi sulla bolletta. Per esempio all’interno del Mercato Libero dell’energia potrai trovare una vasta gamma di offerte luce per giovaniofferte luce per la seconda casa.

La liberalizzazione del mercato energetico ha rappresentato un importante passo avanti per garantire una maggiore competitività e migliorare il servizio offerto ai consumatori.

Tariffe ARERA e Mercato Libero: Confronto Migliori Offerte Luce

Tips

Se vuoi effettuare un confronto delle offerte disponibili per la fornitura di energia elettrica e gas naturale, potrai farlo facilmente attraverso il Portale Offerte, un sito istituzionale sviluppato in ottemperanza alle direttive dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA).

Questo portale offre un’interfaccia semplice e affidabile per confrontare le diverse soluzioni disponibili nella zona in cui si trova l’utenza. Per ogni offerta, il Portale calcola una stima della spesa annua basata sui consumi indicati dall’utente o stimati dal sistema in base alle condizioni d’uso.

Inoltre, vengono fornite le principali caratteristiche dell’offerta, consentendo agli utenti di valutare in modo chiaro e completo le diverse opzioni disponibili. Utilizzando i filtri presenti nel Portale, è possibile affinare la ricerca e selezionare solo le proposte che corrispondono alle preferenze specifiche dell’utente.

La scelta tra una tariffa luce ARERA e una tariffa luce nel Mercato Libero dipenderà dalle tue preferenze e dalle tue esigenze specifiche. Le tariffe del Mercato Libero possono offrire maggiore personalizzazione e potenzialmente condizioni più vantaggiose in base alle circostanze individuali del cliente. D’altra parte, le tariffe ARERA possono essere preferite per la tutela del consumatore esercitata dall’Autorità.

Per conoscere le offerte luce Wekiwi, Sorgenia e Iren e confrontarle con le ARERA luce tariffe, ti suggeriamo la lettura dei nostri articoli dedicati. Continua a leggere l’articolo per approfondire l’argomento ARERA tariffe luce Mercato Tutelato.

Tariffe ARERA e Mercato Tutelato

ln generale, il Mercato Tutelato rappresenta i servizi di fornitura di energia elettrica e gas naturale con condizioni economiche e contrattuali stabilite dall’Autorità, rivolti ai clienti finali di piccole dimensioni come famiglie e microimprese che non hanno ancora effettuato la scelta di un venditore nel Mercato Libero.

La normativa prevede un progressivo passaggio dal Mercato Tutelato a quello Libero, con date prestabilite per il termine dei servizi di tutela di prezzo.  Al fine di garantire la continuità della fornitura a coloro che non hanno ancora scelto un contratto nel Mercato Libero, l’Autorità ha definito la regolazione del Servizio a Tutele Graduali.

Quando?

Per le famiglie e i condomini uso domestico per l’elettricità e il gas, il superamento della tutela di prezzo è previsto entro il 10 gennaio 2024, quando verrà assegnato il Servizio a Tutele Graduali ai clienti domestici che non hanno ancora scelto un fornitore del Mercato Libero, garantendo la continuità della fornitura di elettricità.

Invece, per le piccole imprese, microimprese e la maggior parte dei clienti non domestici, la tutela di prezzo per l’energia elettrica è già terminata, in conformità con la legge.

Per sapere se conviene di più il prezzo fisso o indicizzato ti suggeriamo la lettura del nostro articolo su questo argomento.

Servizio di Maggior Tutela: Le Tariffe Luce di ARERA

Le ARERA Tariffe Luce nel Mercato Tutelato dell’energia vengono aggiornate ogni tre mesi:

  1. I trimestre da gennaio a marzo
  2. II trimestre da aprile a giugno
  3. III trimestre da luglio a settembre
  4. IV trimestre da ottobre a dicembre.

Questo significa che i prezzi del Mercato Tutelato variano ogni trimestre in base al costo dell’energia all’ingrosso. In termini semplici, i clienti del Servizio di Maggior Tutela sono più esposti alle fluttuazioni del prezzo di mercato rispetto ai clienti che hanno scelto di passare al Mercato Libero, dove possono fissare il prezzo di luce e gas per uno o due anni, a seconda dell’offerta selezionata.

Le condizioni economiche del trimestre in corso per i clienti del Servizio di Maggior Tutela sono specificate come segue:

  • Monorario: 0,11609 €/kWh* per la fascia unica;
  • Biorario: 0,12402 €/kWh* per la fascia F1 e 0,11245 €/kWh* per la fascia F23.

Per chi invece vuole approfondire gli argomenti bolletta luce e contatore luce, suggeriamo la lettura dei nostri articoli al riguardo.

Le Tariffe ARERA per le Partite IVA

La fine della tutela di prezzo per i clienti non domestici è stata stabilita dalla legge. Da ora in poi, tutte le piccole imprese, microimprese e la maggior parte dei clienti non domestici devono rifornirsi di energia elettrica nell’ambito del Servizio a Tutele Graduali, fornito da venditori selezionati tramite gara secondo le normative di ARERA.

In linea generale, il Servizio a Tutele Graduali è differenziato per le microimprese e le piccole imprese e le condizioni contrattuali di questo servizio corrispondono a quelle dell’Offerta PLACET e sono regolate da ARERA. Nello specifico:

  • Microimprese titolari di punti di prelievo con potenza contrattualmente impegnata non superiore a 15 kW e alcune categorie di clienti non domestici.
  • Piccole imprese, con un numero di dipendenti tra 10 e 50 e/o un fatturato annuo tra 2 e 10 milioni di euro, titolari di punti di prelievo in “bassa tensione” o microimprese con almeno un punto di prelievo con potenza contrattualmente impegnata superiore a 15 kW

Fine del Servizio a Tutele Graduali

Come saprai, il Servizio a Tutele Graduali è stato prorogato al 1° aprile 2023 per i clienti che non avevano ancora scelto un venditore del Mercato Libero. Inoltre, nel periodo tra il 1° gennaio 2023 e il 31 marzo 2023, coloro che non avevano effettuato la scelta sono stati serviti transitoriamente dal proprio esercente con le condizioni attive, garantendo la continuità della fornitura.

Ad oggi, sono stati assegnati i venditori per ciascuna area territoriale e il Servizio a Tutele Graduali sarà in vigore fino al 31 marzo 2027. La clientela che non ha ancora selezionato un operatore nel Mercato Libero riceverà comunicazione dal venditore assegnato, comprensiva di:

  • Contatti dell’operatore
  • Condizioni di erogazione del servizio
  • Modalità per recedere dal contratto
  • Riferimenti agli strumenti informativi di ARERA.

Di conseguenza, avrai la possibilità di scegliere un contratto nel Mercato Libero dell’energia elettrica in qualsiasi momento, e per informarsi e fare la scelta migliore, l’Autorità mette a disposizione strumenti informativi dedicati alle imprese e ai consumatori.

Per approfondire ARERA prezzi luce primo trimestre 2023, ARERA tariffe luce secondo trimestre 2023 e quelle attualmente in vigore, consulta il sito ufficiale dell’Autorità a questa pagina. Potrebbero anche interessarti le nostre altre guide sull’argomento:

Aggiornato su 16 Feb, 2024

redaction La Redazione
Redactor

Daniele Tarantino

SEO Specialist

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

En savoir plus sur notre politique de contrôle, traitement et publication des avis